Categorie: SEO

Google Search Update: spinge l’acceleratore sul mobile

L’ultimo aggiornamento di Google Search ha posto nuovamente l’attenzione sul mobile, il nuovo update spinge fortemente l’acceleratore sui siti ottimizzati per i dispositivi mobile, responsive ed AMP.

L’ultimo aggiornamento (Update) di Google Search del 12 maggio 2016

Ufficialmente l’aggiornamento è stato lanciato il 12 maggio 2016, ed interesserà tutti i siti internet, ad annunciarlo è stato l’analista John Muller con un tweet.

L’algoritmo, o meglio l’aggiornamento, darà una marcia in più (un boost) ai siti che siano perfettamente mobile friendly.

Tecnicamente per i siti che rispecchino le linee guida di Google ci saranno dei forti picchi di traffico, una vero e proprio segnale di rank, che porterà nel futuro un alto picco di traffico.

Google tramite il nuovo update specifica comunque che per raggiungere il pieno consolidamento del nuovo aggiornamento occorreranno diversi giorni, in pratica occorre che la nuova versione dell’algoritmo abbia analizzato per intero la rete potendo poi lanciare definitivamente i risultati.

L’impatto del nuovo aggiornamento (update) mobile di Google sulla rete

Un aspetto importante: non si parla di “penalizzazioni” ma di ottimizzazioni, finalmente. L’aggiornamento di Google Search infatti se da un lato premierà quei siti che già da anni sono “mobile friendly”, dall’altro comunque toglierà un po di traffico ai portali che non sono perfettamente in linea con quanto il motore di ricerca conviene in merito all’essere “mobile friendly”.

Notizie Correlate

Analizzando comunque i segnali che provengono dalla rete, al momento nessun webmaster parla ancora degli effetti dell’aggiornamento di Google del 12 Maggio 2016, per cui dobbiamo probabilmente ancora attendere che i crawler del motore di ricerca abbiano indicizzato per intero tutti i contenuti prima di fare una stima sul nuovo impatto che l’aggiornamento dell’algoritmo di Google avrà nei prossimi mesi nelle ricerche.

Google Update, Responsive e AMP sono la chiave.

Di fatto, anche leggendo le notizie che spesso Google lancia sul suo blog ufficiale, i siti “responsive” e quelli che abbiano una versione AMP delle proprie pagine saranno comunque i favoriti nella rete.

Ma qual’è la differenza tra Responsive ed AMP?

Un aspetto da chiarire è la differenza tra responsive ed AMP, normalmente per responsive si intende una versione “mobile” di un intero sito, in pratica è un sito che è in grado di adattarsi perfettamente alle dimensioni ed alla risoluzione di qualsiasi schermo, quindi facile da leggere con un tablet, un pc, uno smartphone e qualsiasi tipo di hardware “mobile”. Il discorso cambia del tutto se parliamo di pagine AMP, queste infatti sono un nuovo protocollo voluto e diffuso dallo stesso Google, si tratta di pagine molto leggere che sono in grado di caricarsi 4 volte più velocemente di una normale pagina web, che non hanno grandi contenuti in termini di grafica ma puntino esclusivamente a diffondere informazioni.

Le potenzialità delle pagine AMP sono comunque ancora tutte da scoprire, questo nuovo protocollo è partito da pochissimo e per ora ancora non esistono dati ufficiali sul loro funzionamento o sull’impatto reale che un sito ottimizzato possa ricevere.

In conclusione, l’update come le linee guida di Google spingono sempre di più per il “mobile”, in realtà è il normale andamento del web, ormai infatti il 70% delle persone utilizza internet con questi dispositivi ed è normale che si punti ad ottimizzare la rete in funzione di queste tipologie di apparati.


Questa notizia è stata modificata il 5 Gennaio 2019 19:31

Redazione

Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Condividi
Pubblicato da
Redazione

Notizie Recenti

Converse All Star – Quanto costano? Dove comprarle?

18 Settembre 2020. Le Converse All Star tra le calzature più longeve di sempre e più…

% giorni fa

Referendum taglio parlamentari, il SI una vittoria scontata!

08 Settembre 2020 Più che di politica parliamo di un fattore ben diverso quando scriviamo…

% giorni fa

Coronavirus Contagi in aumento, oggi 1400, ma va tutto bene!

28 Agosto 2020. Continuano ad aumentare i contagi da coronavirus in Italia, oggi si sfiora quota…

% giorni fa

Back to School! Partono le offerte sugli Zaini Griffati del momento!

27 Agosto 2020. E' tempo di scuola, finalmente! Dopo un lockdown che ha chiuso i…

% giorni fa

Shopping Online Abbigliamento e Scarpe? 5 piccoli e utili consigli

Ormai è risaputo che il modo più vantaggioso di fare acquisti è fare semplicemente shopping online. Ormai…

% giorni fa

Beirut, cosa è successo veramente? Bomba o incidente?

05 Agosto 2020. In queste ore l'attenzione internazionale è tutta concentrata sul Libano in particolare per…

% giorni fa

Questo sito web usa i cookie per le sue statistiche e la pubblicità.