Publicato il: sab, Mag 27th, 2017

G7 di Taormina, nessun accordo sui migranti, il problema come al solito resta dell’Italia

Share This
Tags


28 Maggio 2017, I diplomatici italiani hanno fatto il possibile per far passare la versione del “buon compromesso”, ma al G7 di Taormina non vi è stato nessun accordo sui migranti, una nuova sconfitta politica per l’Italia.

Profondo disaccordo sui migranti, al punto che nel pomeriggio di ieri si è ipotizzato di non mettere neppure agli atti il comunicato giunto sull’annoso tema, limitando il tutto ad una breve dichiarazione dei leader. L’insuccesso dell’Italia ha il concreto rischio di conseguenze pesanti, basti pensare che la media di arrivi annui nel nostro paese è di ben 200.000 migranti.



 Il premier Paolo Gentiloni ha provato con tutte le energie a far luce sul problema, ma la linea sostenuta sia dai partner europei che dal Canada non ha convinto gli Stati Uniti e l’ipotesi di arrivare ad una dichiarazione congiunta nella quale si faccia luce e si comunichi a tutto il mondo e non alle singole nazioni la responsabilità sulla crisi dei rifugiati.
guadagna online

Donald Trump sui migranti non ha cambiato posizione, alla fine l’ultima bozza del documento finale che girava ieri sera non andava oltre il certificare che «vengono riaffermati i diritti sovrani degli Stati di controllare i loro confini e fissare chiari limiti ai livelli di immigrazione». Per intenderci si fa “ognuno per se” nella gestione delle proprie frontiere.

 

About the Author

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: Tags html utilizzabili: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>