Pubblicato Il: Mer, Nov 8th, 2017

VEGA LANCIA IL SATELLITE DI OSSERVAZIONE DELLA TERRA PER IL MAROCCO

L’ESA ha fatto grandi progressi ed ha oggi a disposizione una flotta completa di lanciatori per coprire ogni esigenza del mercato composta dai lanciatori Ariane 5, Sojuz e Vega. Il lancio dei razzi è gestito dall’Arianespace che utilizza il Centro Spaziale Guianese ESA nella Guyana francese come base di lancio.

L’Ariane 5 è il lanciatore primario dell’ESA. Il suo massimo carico utile è di 6-10 tonnellate per un’orbita geostazionaria e di 21 tonnellate per un’orbita LEO. Il lanciatore è in servizio fin dal 1997 ed ha rimpiazzato l’Ariane 4. Esistono varie versioni dell’Ariane 5, la versione in grado di lanciare il massimo carico utile è l’Ariane 5 ECA che è in attività dal 2004.

Il Sojuz è un lanciatore medio (3 tonnellate per l’orbita geostazionaria) costruito in Russia ed entrato in servizio per l’ESA a partire dal 2011. I razzi Sojuz sono stati utilizzati come lanciatori dai russi per più di 40 anni dando prova di sicurezza e affidabilità .Inoltre l’ESA si trova così a possedere un lanciatore in grado di trasportare esseri umani nello spazio tramite la navetta Sojuz .

Vega è il piccolo lanciatore ESA (1,5 tonnellate a un’orbita di 700 chilometri). Il primo lancio avvenne il 13 febbraio 2012. Il membro leader del progetto Vega è l’Italia che contribuisce per il 65% dei costi. Vega è un lanciatore progettato per avere un corpo principale a tre stadi a propulsione solida con una propulsione liquida addizionale per il posizionamento nell’orbita.
Arianespace ha lanciato il giorno 7/11/2017 un razzo Vega dalla base di Kourou per posizionare in orbita il satellite di osservazione della Terra Mohammed VI-A di 1110 kg realizzato dal Marocco.

 

Fonte : ESA

Vota questo articolo

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>