Published On: Gio, Feb 7th, 2019

UE taglia le stime di crescita per l’Italia. Solo +0,2%. Ultimi in Europa.

Share This
Tags


Come se non fosse già abbastanza forte la pressione dell’UE sull’Italia, oggi arriva una nuova notizia. Le stime di crescita del PIL italiano per il 2019 sono solo dello 0,2%, cosa che posiziona l’Italia ultima in Europa.

Il dato emerge dalle previsioni invernali della Commissione europea, a novembre la stima di crescita era del 1,2%. Stando all’UE l’Italia è l’ultimo paese dell’Unione Europea per crescita, sia per l’anno appena iniziato che per il 2020.



Il distacco degli altri paesi della zona euro sarebbe molto sostanziale. Il calo sarebbe dovuto ad una frenata sugli investimenti e all’incertezza del nostro Paese. Secondo l’UE l’economia dell’Italia ha iniziato a perdere slancio all’inizio del 2018, finendo in contrazione già nella seconda metà del 2018 con un calo sostanziale del 0,2% nell’ultimo trimestre. Il dato in questo caso era riconducibile comunque ad una frenata del commercio mondiale che ha trascinato di conseguenza anche l’Italia in un normale calo.

Ovviamente, come sempre, a pagare le conseguenze di tutto ciò saranno i cittadini. Da un lato il nostro Governo ci rassicura e dall’altro, quel lato che proprio non convince nessuno (l’UE), stiamo rischiando grosso.

About the Author

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>