Pubblicato Il: Ven, Feb 22nd, 2019

Reddito di Cittadinanza – Obbligo di lavorare? Solo se offerta è almeno di 858 euro

Ultimo Aggiornamento

Ed arriva oggi la conferma prevista da un emendamento del M5S sul decreto approvato dalla commissione Lavoro del Senato, nel testo si precisa che l’offerta di retribuzione relativa al reddito di cittadinanza, nel caso di proposta di assunzione debba essere “superiore di almeno il 10 per cento del beneficio massimo fruibile da un solo individuo”.

Va da se che l’obbligo di accettare un’offerta di lavoro scatterà solo nel caso in cui il salario offerto sarà almeno pari a 858 euro mensili.

L’intervento arriva dopo la polemica di Confindutria che sottolineava come un giovane, in virtù del reddito di cittadinanza rischiasse di scoraggiare un single dal ricercare un lavoro, in considerazione del fatto che lo stipendio medio di un giovane under 30 in Italia si aggira intorno ad 830 euro mensili.

In realtà la cosa che dovrebbe far riflettere è un’altra: in Italia la disoccupazione è altissima, causa mancanza di lavoro, ma come faranno a trovare poi un lavoro agli italiani? Se il fine ultimo di questa legge è il reinserimento lavorativo, come faranno ad inserire qualcuno se non vi sono posti? Sarà che dietro tutto questo si nasconde un nuovo incentivo “vita”?

Vota questo articolo

Tag Notizia

  • reddito di cittadinanza

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>