Pubblicato Il: Gio, Mar 14th, 2019

Whatsapp, arriva l’aggiornamento, dopo il blocco del 13 Marzo

14 Marzo 2019, Ieri il Mondo è stato meno social. I server di Facebook, Instagram e Whatsapp sono andati “down” oscurando il mondo dalle reti sociali. Oggi arriva un nuovo aggiornamento Whatsapp, scopriamone gli effetti.

Nel corso dei mesi gli aggiornamenti di Whatsapp sono stati tanti, alcuni discreti che non hanno cambiato nulla, altri meno. Il nuovo aggiornamento Whatsapp ha già una fame infausta. Infatti la prerogativa della piattaforma in questi ultimi mesi è il suo rinnovamento, per questo gli aggiornamenti si susseguono. Del resto ci si aspetta da un momento all’altro di essere invasi dalla pubblicità anche su Whatsapp, altrimenti Facebook che l’avrebbe comprato a fare?

Il nuovo aggiornamento è arrivato prendendo in contropiedi gli utenti di whatsapp, ma quali saranno le novità? Le principali novità sul nuovo aggiornamento whatsap riguardano la sicurezza dell’applicazione e le nuove disposizioni per i gruppi. Già da un pò di tempo gli utenti possono scegliere se essere inseriti o meno in un gruppo mediante un sistema di inviti perfezionato.

Quello di oggi sarà un semplice update di whatsapp di contorno, dato che ha risolto solo alcune problematiche non visibili, in pratica ha solo risolto alcuni bug relativi alla sicurezza, quindi nessuna novità tangibile almeno per ora.

Il futuro di Whatsapp? Lo abbiamo già detto! La pubblicità! Non avrebbe del resto senso per Facebook investire in una piattaforma che ha il solo scopo di far comunicare le persone. Già oggi sicuramente il social network usa tale metodo per capire abitudini e usi delle persone che utilizzano whatsapp e usare le statistiche a fini commerciali, il futuro sarà sicuramente più invasivo e remunerativo…ma per Facebook!

Vota questo articolo

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>