Pubblicato Il: Gio, Apr 11th, 2019

CIA: Hitler vivo in Sud America? Una bufala e basta!

Ultimo Aggiornamento

31 Ottobre 2017, tra i tanti files desecretati dalla CIA spunta fuori oggi proprio un files su Adolf Hitler, vivo e vegeto, scappato in America Latina dopo la fine del nazismo.

Una notizia del genere non fa che alimentare determinate teorie del complotto, per anni si è letto di Adolf Hitler sopravvissuto e scappato, rifugiato in posti esotici con tanto di foto e di interviste, ma oggi la fonte sembrerebbe eccellente: la CIA, ma quanto c’è di vero?

Analizziamo bene la questione: dopo la fine del nazismo molti ufficiali sono scappati, facendo perdere le tracce, ma molti sono stati rinvenuti e ovviamente condannati, ora sarebbe mai possibile che la CIA sia stata in grado di scovare l’Ex Fuhrer e lasciarlo li dove lo ha trovato?

E la foto? Si indubbiamente l’immagine è somigliante per non dire che a occhio nudo si tratti di Hitler, ma quanto ci sarebbe di vero? Possibile che l’uomo più ricercato del Mondo alla sua epoca non abbia semplicemente pensato di tagliarsi quei ridicoli baffetti?

Ancora più paradossale è il contenuto del documento dove un agente dal nome in codice Cimleody 3, sarebbe stato contattato da un amico.

Quest’ultimo gli avrebbe raccontato che nel 1955 un ex ufficiale tedesco, tale Philip Citroen, gli avrebbe confidato la verità sulla sorte di Hitler, che sarebbe ancora vivo e vegeto, ed al riparo in Colombia. Proprio da questo file viene la foto di Hitler con Citroen quasi a sottolineare la veridicità della storia.

Nel file sono visibili il luogo della foto, Tunga in Columbia, l’anno che sarebbe il 1954 e il falso nome assunto da Adolf HitlerAdolf Schrittelmayor.

 

Credibilità? Poca! Onestamente a 70 anni di distanza sembra solo una nota che ha permesso all’agente Cimleody 3 una probabile promozione!

 

Vota questo articolo

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>