Pubblicato Il: Mer, Ago 5th, 2020

Beirut, cosa è successo veramente? Bomba o incidente?

05 Agosto 2020. In queste ore l’attenzione internazionale è tutta concentrata sul Libano in particolare per l’esplosione di Beirut, dove un’esplosione ha causato 113 morti accertati, oltre 4000 feriti e 300.000 persone senza casa.

Devastazione totale, questo è l’unico modo per definire l’esplosione che ha letteralmente spazzato via il porto di Beirut in Libano, uccidendo 113 persone (ma la conta delle vittime non è definitiva), facendo 4000 feriti e 300.000 senza casa. Una tragedia immane in una città già provata da una profonda crisi economica e dal Covid19 che ha stressato già molto la sanità libanese.

Il ministro della salute libanese ha consigliato di lasciare la città, i fumi tossici e le polveri sottili potrebbero infatti produrre effetti dannosi per chi vi abita. Intanto si scava alla ricerca degli oltre 100 dispersi in un cumulo di macerie.

L’esplosione è stata devastante, i video reperibili in rete mostrano un’esplosione che somiglia ad un fungo atomico e alcuni esperti già parlano della quasi impossibilità che sia stata causata dal solo nitrato di ammonio.

Esplosione Beirut, il video in alta risoluzione mostra il “fungo” e l’onda d’urto

Ecco di seguito uno dei pochi video ad alta risoluzione dell’esplosione, dove si vede il “fungo” generato dalla deflagrazione e l’onda d’urto che spazza via tutto. Una scena apocalittica, che sembra la finzione di un film di guerra, purtroppo è la realtà!

Beirut, incidente o attentato? Per Trump si tratta di terrorismo!

Dirigenti militari Usa pensano che l’esplosione a Beirut sia stata un attacco, una bomba di qualche tipo. A dichiararlo è stato lo stesso Donald Trump in una conferenza stampa alla Casa Bianca.

Le esplosioni a Beirut «assomigliano ad un terribile attentato»: ha detto Trump senza aggiungere altri dettagli, a parte la disponibilità ad aiutare il Libano.

Ma cosa ci faceva il nitrato di ammonio nel porto di Beirut? Una strana circostanza! Infatti da quanto si apprende era stato confiscato nel 2014 ad una nave moldava e immagazzinato nel porto fino al fatale momento.

Al momento tutte le ipotesi sono aperte ed attenzionate, di fatto però, se di attentato si tratta, ancora manca una rivendicazione.


Tag Notizia

Beirut cosa esuccesso

beirut esplosione cose e successo

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>