Pubblicato Il: Mar, Nov 10th, 2020

Si va verso un Lockdown nazionale, il 15 novembre l’Italia chiuderà?

10 Novembre 2020. Come avevamo ampiamente previsto su questo sito i DPCM vari che si sono susseguiti non sembrerebbero funzionare, ora la strada che il Governo sembrerebbe interessato a percorrere è quella di un lockdown nazionale, la data presunta sarebbe quella del 15 novembre.

Verso il lockdown nazionale, cosa succederà il 15 novembre?

La curva dei contagi non cala, come avevamo ampiamente ipotizzato, in quanto le misure previste dai vari DPCM, non sono sufficienti e gli ospedali ormai sono già al collasso oggi. L’ipotesi di un lockdown nazionale, il secondo, si fa sempre più possibile, il Governo infatti visto l’aumento dei contagi starebbe pensando a questa stretta estrema per porre rimedio all’avanzata del coronavirus.

Il Governo quando si parla di “lockdown” si spacca. Speranza e Franceschini spingono per una nuova stretta, Conte procederebbe ancora con cautela più che altro nel tentativo di sperare che i numeri rientrino e quindi valutare gli effetti delle varie “zone” prima di procedere. In realtà la preoccupazione nasce dalla situazione degli ospedali, completamente al collasso, con persone che attendono ore prima di entrare. Il rapporto tra tamponi e positivi oggi è salito al 17,2% su base nazionale, ci si aspetta una inversione di tendenza nelle zone “rosse” e “arancioni”, ma se tale inversione non si avrà il 15 novembre potrebbe scattare il secondo lockdown nazionale.

Infatti è in questa data che potranno apprezzarsi gli effetti, che molti noi compresi riteniamo non ci saranno o quantomeno non saranno sufficienti, per scegliere seriamente sul da farsi. Di fatto i “colori” con i quali si vuole dipingere l’Italia non aiuteranno. Come avevamo previsto si andrà e si sta andando verso un’altalena che passa dall’arancio al rosso e viceversa, senza risolvere la situazione.

Lockdown al 15 novembre realtà percorribile?

Il vero nodo della questione è: il lockdown al 15 novembre di cui tanto si parla è una ipotesi reale oppure una invenzione giornalistica? Il covid19 ci ha abituato ad un bombardamento mediatico incredibile. Notizie false, inventate, confermate e poi smentite. Si è sentito di tutto. Addirittura gli stessi autori della notizie, i ministri si sono spesso smentiti da soli. Ma il lockdown di cui si ipotizza è una notizia infondata? Stando a chi ne parla no, ma di fatto, parlando di questa soluzione “estrema” vi è da dire che il nostro Governo non condividerà facilmente una serrata del genere. Il motivo è semplice: l’Italia non può permetterselo. Una nuova serrata spazzerà via l’economia. La misura estrema di chiudere tutto è un rischio altissimo. Il problema è che occorre valutare se salvare il salvabile (l’economia Italiana è già in agonia) o tentare di salvare la salute.

Purtroppo occorre comprendere seriamente che il virus si propaga con i contatti, più essi sono più contagi ci sono. Non guarda i colori. L’unico modo di salvaguardare la salute è il lockdown, ma come faranno a salvare l’economia di un Paese che non ha un solo euro da investire?


Tag Notizia

lockdown italia novembre 2020

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>