Giancarlo Magalli, la confessione sulla malattia di Raffella Carrà: esce fuori tutta la verità

Un retroscena su due artisti della Tv italiana che non ci sono più. Giancarlo Magalli decide di rompere il silenzio 

 

Il famoso conduttore romano di 74 anni ha aperto il suo cuore a delle rivelazioni inedite, ospite proprio da Silvia Toffanin nel salotto del suo programma Verissimo. Giancarlo Magalli si è espresso riguardo due suoi colleghi che ci hanno salutato negli ultimi anni, lasciando un vuoto veramente incolmabile sia a livello professionale che umano.

Giancarlo Magalli

Durante l’ospitata di Magalli, due sono state le sue riflessioni riguardo al tema Grande Fratello Vip. Indovinate un po’? Ovviamente Sonia Bruganelli e Adriana Volpe. Uno scontro, tra le due opinioniste, avvenuto proprio nello studio capitanato da Alfonso Signorini. Difatti, Sonia, alcuni giorni fa, ha postato una foto in cui è al fianco di Magalli. Evento casualmente accaduto in quanto, tutti e due, erano a cena proprio nello stesso ristorante.

Ovviamente la Volpe si è adirata molto di questa situazione, visto i numerosi dissapori tra lei e Magalli. Proprio quest’ultimo ha rivelato in tale occasione però cosa è accaduto veramente. Sebbene Sonia affermasse che non c’era nulla dietro, Giancarlo ha detto che sapeva benissimo la reazione che avrebbe scaturito il suo comportamento. Poi però ha precisato anche alla Volpe di prendere la vita con leggerezza. Un’altra frecciatina?

Giancarlo Magalli e le rivelazioni di due mostri sacri del piccolo schermo

Giancarlo Magalli

Parlando poi dei due colleghi scomparsi, ha confermato di aver affittato per anni una casa ad uno di loro che poi le ha venduto. Si tratta della celebre showgirl che ha fatto diventare centrale il ruolo della donna all’interno delle trasmissioni della Tv che conosciamo oggi. La grande ed inimitabile Raffaella Carrà. Magalli racconta che solo una persona sapeva i reali problemi che stava vivendo la grande Raffa. Ovvero Sergio Japino.

“L’unico che lo sapeva era Japino. Lei aveva capito che era una strada senza ritorno e gli aveva lasciato indicazioni per il funerale e altre cose”. Poi, parlando di Japino, ha detto che è ritornato dalle Filippine per passare gli ultimi momenti accanto alla Carrà. Li ha delle attività e ci si è trasferito da poco. “La loro è stata una storia d’amore diventata poi amicizia, un rapporto bellissimo che purtroppo è finito come sappiamo”.

Poi si esprime anche riguardo a Fabrizio Frizzi, raccontando di sapere quasi prima di tutti come stesse il conduttore e la dura condizione di salute che lo ha colpito. Anche la scomparsa dell’amico, nel giro di poco tempo, ha turbato la sua esistenza anche se dice che era preparato a quella inevitabilità.

Impostazioni privacy