Home Blog

Belen Rodriguez e la fotografia che ha infiammato il web

0

Belen Rodriguez come di consueto sorprende tutti e si presenta sui social network con uno scatto davvero meraviglioso che l’ha immortala.

Belen Rodriguez è una delle donne più amate dagli italiani, con i suoi scatti piccanti che le hanno permesso di capitalizzare l’attenzione su di lei fino allo sbarco in Italia oltre 15 anni fa. Il tutto con lei che quando si è presentata per la prima volta al popolo italiano incantando praticamente tutti. Per lei non solo un fisico statuario, ma anche e soprattutto una carriera, seppur discreta, da conduttrice televisiva alle spalle.

belen rodriguez (instagram)
belen rodriguez (instagram)

Nel 2007 ha invece esordito con la conduzione insieme a Yamanouchi per qualche mese della seconda edizione de La tintoria, show comico di Rai 3 in onda in seconda serata. Successivamente per lei una carriera in ascesa che le ha regalato importanti emozioni nel corso degli anni.

Belen Rodriguez e la foto che ha mandato tutti in visibilio

Una donna di tanta bellezza, definita dalla maggior parte dei fan come una dea. Parliamo di una donna capace di farsi amare non solo dagli italiani, ma anche dal pubblico straniero. Agevolata anche dalla nazionalità argentina della showgirl. Una popolarità dovuta anche alla relazione di Fabrizio Corona, questa conclusa in malo modo.

La storia con il “re dei paparazzi” le ha indubbiamente cambiato la vita sotto ogni prospettiva. Per lei da sottolineare anche il debutto al cinema nel cinepanettone del 2010 Natale in Sudafrica. Senza dimenticare poi anche l’apparizione in Se sei così ti dico sì, film del 2011 e nel film del 2015 Non c’è 2 senza te.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Una situazione particolare per la showgirl argentina

belen rodriguez (instagram)
belen rodriguez (instagram)

Oltre ad essere una delle donne più sensuali del pianeta, ha più volte dimostrato di avere capacità imprenditoriali di livello.

“Editoriale per Vogue”: esordisce così la showgirl che attraverso i social fa sapere della collaborazione con la prestigiosa rivista per chi ha già posato in passato. Un corpo sensuale ed uno sguardo che possiamo definire con tranquillità ammaliante, in modo tale da poter ricevere migliaia e migliaia di like e commenti.

Possiamo affermare che ha fare la differenza è stato senza dubbio il vestito corto che lascia intravedere gambe ed il tacco in bella vista che dà l’idea di una donna decisa. Come al solito non delude i suoi fan, e dall’alto della grande esperienza, riesce ad incantare il pubblico social.

Lavoro e sindacati, parte il confronto con il premier Draghi

0

Si lavora per il futuro del paese, con i sindacati che hanno la possibilità di incontrare il premier Draghi per discutere del rilancio del paese.

L’Italia vuole ripartire dopo l’emergenza sanitaria da Coronavirus e soprattutto in seguito ad un anno e mezzo di stop per praticamente tutte le attività commerciali. Nella giornata odierna è ripartito il confronto dei sindacati con il governo. Si tratta praticamente di un confronto che si prefigura ampio e serrato.

governo (web source)
governo (web source)

Il tutto con il premier Draghi che è stato convocato sul tema della salute e sicurezza sul lavoro. Si parla soprattutto di come i sindacati possano aiutare i lavoratori a ripartire, con gli investimenti del Pnrr e la fine del blocco dei licenziamenti che vanno a incidere sul prossimo futuro.

Incontro tra premier Draghi ed i sindacati

Si punta sulle riforme in arrivo, con in particolar modo ciò che riporta degli ammortizzatori sociali e delle politiche attive, del fisco e delle pensioni. L’incontro a Palazzo Chigi è stato il primo dopo il Patto per il lavoro e la crescita che è stato lanciato settimana scorsa, nella giornata di giovedì durante l’assemblea di Confindustria.

Tra i punti si è discusso in particolar modo della priorità assoluta per i giovani, ad avanzare tale tema ci ha pensato il segretario del Pd, Enrico Letta, secondo cui andrebbe previsto “un salario di ingresso e una possibilità di primo lavoro che li stabilizzi”. Il tutto contro stage e precarietà.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

La soluzione per il rilancio del paese dopo l’emergenza sanitaria da covid19

draghi lavoro (web source)
draghi lavoro (web source)

I sindacati hanno tenuto a rimarcare la linea secondo cui il salario minimo va definito nei contratti: “Abbiamo la stessa posizione, siamo per rafforzare la contrattazione perché garantisce tutti, e l’esempio ci viene da Ita”. Lo afferma in questo caso specifico il presidente degli industriali, Carlo Bonomi.

Il presidente torna sul Patto, chiedendo “il gioco delle bandierine non metta a rischio le riforme”. Vanno definiti il ruolo dei Ccnl e la soglia minima, che potrebbe viaggiare sui 9 euro l’ora: “Un salario orario per legge darebbe la stura a moltissime aziende di uscire dai contratti nazionali“.

Insomma, l’occasione per ripartire e per tentare di dare nuovo lustro al paese.

Elezioni in Germania ed il risultato insoddisfacente di Laschet

0

In Germania si discute del risultato delle elezioni, concluse ieri con il risultato insoddisfacente per Laschet. 

In Germania tornata elettorale con il partito socialdemocratico Spd che ha vinto le elezioni parlamentari, segnando la fine dell’era Merkel, il tutto con una votazione poco al di sopra dei conservatori, con la percentuale che si è portata in questo caso al 25,7% dei voti.

elezioni germania (web source)
elezioni germania (web source)

Un conteggio che possiamo definire provvisorio, come annunciato nella mattinata di oggi dalla Commissione elettorale federale. Da sottolineare come il campo conservatore Cdu-Csu ha ottenuto il 24,1% dei voti, il peggior risultato della sua storia, mentre i Verdi sono arrivati al terzo posto con il 14,8%, seguiti dal partito liberale Fdp con l’11,5%.

Elezioni che hanno scosso la Germania

Sì, è stata una sconfitta. Non si può dire altro quando si perdono così tanti voti. Una sconfitta”: sono state queste le parole pronunciate dal capo della Csu bavarese Markus Soeder. Dichiarazioni rese note in conferenza stampa commentando i risultati dell’Unione.

Lo stesso Laschet ha ridimensionato la rivendicazione della sua cancelleria: Noi siamo pronti ad altre coalizioni se il semaforo non dovesse funzionare”. Si è discusso quindi di una possibile coalizione composta da Spd, Liberali e Verdi.

“So di avere la mia quota personale di partecipazione a questo risultato elettorale – così ha poi continuato il leader – Cancelliere è chi ha una maggioranza al Bundestag con sé. Noi siamo stati concordi nel direttivo sul fatto di essere a disposizione per i colloqui per la cosiddetta giamaica”

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

La reazione di Laschet, deluso dai risultati

laschet (web source)

Un Laschet quindi deluso dai risultati, consapevole che si sarebbe potuto far molto meglio. Deluso, ma non sorpreso da quanto accaduto durante la tornata elettorale in Germania.

Ha inoltre aggiunto Bartsch durante il suo interno nella giornata successiva al voto: “Ieri abbiamo vissuto una pesante sconfitta”. Le parole del candidato di maggior spessore della Linke con una sconfitta pesante che ha portato con sé unicamente il 4,9% delle preferenze.

La Germania è sempre stabile – ha concluso Olaf Scholz, dando il proprio pensiero in merito ai risultati delle elezioni e le attese sulla prossima coalizione – Nessuno deve cercare di dominare l’Unione Europea. Giornata quindi storica per la Germania che ora cercherà un nuovo e unico corso storico.

Aumento sulle bollette, non basta l’intervento del Governo

0

Il Governo cerca di limitare l’aumento nel pagamento delle bollette, ma tutti gli sforzi dello Stato Italiano sembrano non bastare. 

Con il vaccino si cerca di tornare pian piano alla normalità, non esitano però a diminuire i costi della bolletta, tant’è che sembra ormai essere arrivato il tanto temuto aumento previsto a ottobre che però non sarà del 40%, come previsto, ma il provvedimento del governo per calmierare le bollette di luce e gas non basterà ad azzerare del tutto i rincari.

bolletta (web source)
bolletta (web source)

Infatti andiamo ad analizzare le dettaglio cos’accadrà, con la consapevolezza che solo per i nuclei familiari più poveri (circa 3 milioni) che beneficiano del bonus, il balzo dei costi per l’energia in casa dovrebbe essere nullo. Per gli altri si prospetta un rincaro ben diverso.

Ecco cosa sta accadendo in bolletta

Infatti, si constata come l’esecutivo abbia stanziato circa due miliardi e mezzo di cui 2 per la bolletta della luce. Da sottolineare che questi sono compensati per 700 milioni con il ricavato delle aste di CO2 e con il trasferimento di 1,3 miliardi alla Cassa per i servizi energetici e ambientali ed altri 480 milioni per il taglio degli oneri generali sulla bolletta del gas.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Si risparmia in bolletta?

bolletta (web source)
bolletta (web source)

Da considerare che totale si tratta di 32 milioni di utenze (26 milioni di famiglie e 6 milioni di Pmi) le quali vedranno azzerati gli oneri di sistema. Si parla infatti soltanto una delle varie voci della bolletta mentre sul gas, novità dell’ultima ora, ci sarà anche il taglio dell’Iva che passerà al 5% (dal 10% che pagano le famiglie e dal 22% per le imprese).

Ci si domanda quindi chi possa accedere al bonus sociale. La risposta la si trova nei nuclei con Isee entro gli 8.265 euro, famiglie con almeno 4 figli a carico con Isee non superiore a 20.000 euro e titolari di Reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza. Si tratta di utenti in grave condizioni di salute con il bonus che sarà rimpolpato fino a essere “tendenzialmente azzerati gli effetti del futuro aumento della bolletta”.

Coronavirus e crisi Italia: i dati ed i numeri ‘deludenti’

0

Crisi che imperversa in Italia e numeri che parlano chiaro per un tricolore che fa fronte a dati tutt’altro che positivi. 

Situazione non facile per l’Italia, che è stata messa in ginocchio dall’emergenza sanitaria da Coronavirus. Per la nazione infatti sono più di 12 mesi che sono presenti difficoltà nell’andare avanti, tant’è che sono diverse le attività commerciali che sono state costrette a chiudere.

dati italia (web source)
dati italia (web source)

Una crisi perenne che ha costretto quindi il Governo a stanziare numerosi fondi per permettere di poter vedere parzialmente la ‘luce‘. Sforzi che però sembrano tutti vani al momento. Di conseguenza ecco che la penisola staziona all’ultimo posto di una particolare classifica sul sostegno alla popolazione.

Ecco cosa sta accadendo in Italia

A Mestre l’ufficio Cgia ha avanzato uno studio sugli aiuti economici che i paesi europei hanno destinato alla popolazione. Lo studio tiene conto di diversi parametri con la media dei paesi dell’Area Euro che si attesta sul 2.518 euro pro capite.

Facendo un rapido calcolo, si nota come l’Austria si sia mossa maggiormente per un’erogazione che vada al di sopra della somma media, toccando i 3.881 euro mentre segue il Belgio a 3.688 euro, poi Paesi Bassi 3.443 euro, Germania 2.938 euro e Francia invece 2.455. L’Italia dove si trova in questa particolare e ‘simpatica‘ graduatoria? Ben più in basso.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Situazione paradossale per il tricolore

roma (web source)
roma (web source)

L’Italia ha stanziato fondi ai cittadini, pro capite, per un valore di 1979. Il tutto lo si può evidenziare attraverso un calcolo dell’ufficio degli studi della Cgia di Mestre, con la sola Spagna che fa ‘peggio’ con fondi minori di due euro a persona.

Se andiamo ad analizzare la situazione nel caso specifico dell’Italia, scopriamo come non si sia tenuto conto, nel calcolo, dei 32 miliardi di euro di scostamento di bilancio che sono stati approvati dal Parlamento italiano nello scorso mese di gennaio. Questi dovrebbero consentire l’attuazione del Decreto Sostegno.

Siamo stati la nazione con più vittime da Covid e abbiamo subito il crollo del Pil tra i più rovinosi di tutta l’Ue, ma nonostante ciò nel confronto con i principali paesi dell’Unione siamo coloro che hanno ‘aiutato‘ in misura più contenuta i propri cittadini/imprese”: queste le parole nella nota della Cgia, la quale quindi descrive una vera e propria contraddizione in una situazione già drammatica.

Federica Panicucci e l’assurdo attacco sul web: “Criteri idioti”

0

Federica Panicucci è oggetto di un attacco sul mondo del web ed ha deciso di rispondere per mettere a tacere tutti gli scettici. 

Giornalista dalle grandi doti tecniche, che si è fatta notare ogni giorno sulle reti Mediaset con la conduzione del programma Mattino 5. Appuntamento che possiamo definire quotidiano e che le ha permesso di entrare all’interno delle case degli italiani che la seguono spassionatamente.

federica panicucci (instagram)
federica panicucci (instagram)

Federica Panicucci è questo e tanto altro, anche se da tempo attraversa un periodo particolare, molto difficile da superare. Questo è dato soprattutto dai suoi profili social, dove è spesso oggetto di attacchi: …ma davvero si può giudicare una donna?”. Andiamo a scoprire nel dettaglio cosa le è accaduto.

Ecco cosa sta accadendo a Federica Panicucci

Il suo ruolo in Italia è molto particolare, soprattutto perché i pregiudizi non permettono di lavorare con la serenità richiesta. Uno dei tanti utenti ha colpito quindi Federica Panicucci, la quale è stata costretta a difendersi attraverso i social network per delle critiche scontate e spesso e volentieri banali.

Il tutto con un post sul popolare social network, dove ha tenuto ad evidenziare il ruolo della donna e soprattutto delle numerose battaglie portate avanti nel tempo. “Vogliamo essere libere, noi donne”: sono queste le parole della Panicucci che si è sentita in obbligo di rispondere al commento di cattivo gusto di un utente di Twitter.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Una situazione paradossale per la conduttrice televisiva

“Nel 2021, si può giudicare una donna basandosi su come è vestita? Dalla lunghezza della sua gonna o dai suoi pantaloni aderenti? Ma davvero ancora oggi, nel 2021, l’aspetto esteriore di una donna, o meglio, il suo guardaroba, può essere motivo di giudizio?“: queste le domande che si è posta a tal proposito la giornalista, sconcertata da quanto accaduto.

“Da qualche tempo la Panicucci si veste come una personale normale”. Un commento che di conseguenza ha scatenato tanti follower della giornalista oltre che lei stessa: “Oggi fortunatamente le donne non sono più “oggetti” da valutare in base alla misura del tacco che portano. Sono stanca di leggere ancora messaggi come questi dopo anni di battaglie, stanca come tutte le donne che vengono giudicate sulla base di criteri idioti e insensati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Federica Panicucci (@federicapanicucci)

Futura 2021, Landini conferma: “Costruire un nuovo Paese”

0

Una tre giorni promossa dalla Cgil a Bologna, alla presenza di Maurizio Landini, in apertura di Futura 2021: “Costruire un nuovo Paese”.

L’Italia deve ripartire, e farlo subito è necessario per mettersi alle spalle una crisi incombente dovuta all’espandersi del contagio da Coronavirus. Lo sa bene la politica del Bel Paese che sembra star lavorando proprio a questo obiettivo. Non a caso il Convegno Futura 2021 ha le sembianze di una sorta di possibile svolta per il tricolore.

futura 2021 (web source)
futura 2021 (web source)

Ad esporsi ci ha pensato però in particolar modo Maurizio Landini, segretario generale della Cgil. In apertura di Futura 2021, si è infatti espresso sulla situazione economica italiana avanzando anche e soprattutto le possibili soluzioni per il futuro.

Futura 2021 e le aspettative per il Paese

“In realtà abbiamo bisogno di qualcosa in più di un semplice Patto, di un nuovo progetto Paese da costruire insieme, con le parti sociali e le forze politiche. C’è bisogno di sedersi intorno ad un tavolo ed è quello che stiamo rivendicando da un po’” con il governo, ci sono temi e riforme che “dobbiamo immediatamente affrontare”.: queste le sue parole in avvio.

Naturalmente fondamentale la tre giorni promossa dalla Cgil a Bologna, dove torna a discutere del Patto per l’Italia. “A noi non fanno paura le parole, a noi interessano i contenuti. A me interessa un progetto Italia vero che rimetta al centro il lavoro”.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Landini ed il rilancio del Futuro

maurizio landini (web source)
maurizio landini (web source)

“Questo è il momento d una legge sulla rappresentanza considerando anche che c’è una quantità di contratti pirata senza precedenti”, che “stabilisca il valore dei contratti nazionali”. Sono naturalmente notevoli i temi da affrontare, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo. Ha sottolineato soprattutto la riforma del fisco, delle pensioni e degli ammortizzatori sociali, che vanno discusse in vista della prossima legge di Bilancio.

In alcune delle cose dette ieri da Confindustria vedo delle diversità di merito. L’occupazione che si sta creando è troppo precaria. Il problema non è se facciamo dei patti, che sono importanti, ma i contenuti e per quale progetto. I contenuti sono decisivi. Ciò che fa la differenza è se parliamo al Paese reale o no”: ciò ha poi reso noto lo stesso Landini facendo l’esempio delle pensioni e del lavoro.

Boris Johnson ed il digiuno intermittente: la nuova dieta

0

Una dieta che sicuramente fa discutere con Boris Johnson che per perdere peso ha deciso di dare adito al digiuno intermittente: ecco di cosa si tratta. 

Una dieta che fa discutere, con Boris Johnson che riesce come al solito a rendersi protagonista. Il premier inglese infatti dato inizio alla fasting diet. Di cosa si tratta? Un vero e proprio trattamento rapido che permette di perdere peso in poco peso. L’obiettivo? Guadagnare la forma fisica ottimale nel minor tempo possibile. Un approccio al quale si è avvicinato quindi l’inglese.

boris johnson (instagram)
boris johnson (instagram)

Si tratta di una vera e propria moda, con il tutto che sarebbe partito, secondo quanto riportato dalle maggiori testate nazionali, dall’aprile del 2020. Durante il ricovero per la positività al Coronavirus, il premier è finito in terapia intensiva. Nella maniera successiva sarebbe emerso che le sue difficoltà nel guarire sarebbero state causate anche e soprattutto dal peso eccessivo.

Il premier è infatti emerso come abbia messo su troppi kg nei mesi precedenti alla malattia. Da qui la necessità di cambiare l’approccio al cibo. Ecco quindi che è partita la particolare dieta.

Ecco cosa sta accadendo a Boris

Boris una volta battuto il virus ha di conseguenza deciso d’intraprendere una lunga dieta perdendo numerosi kg. Il tutto, collegandolo ad una intensa attività fisica. Così, assumendo un personal trainer che lo potesse seguire nel percorso verso la forma fisica migliore.

Boris una volta battuto il virus ha di conseguenza deciso d’intraprendere una lunga dieta perdendo numerosi kg. Il tutto, collegandolo ad una intensa attività fisica. Così, assumendo un personal trainer che lo potesse seguire nel percorso verso la forma fisica migliore. In seguito ha scelto di portar avanti una nuova dieta. “Questo regime alimentare spesso e volentieri gli fa saltare la colazione o il pranzo“: così gli esperti che lo seguono.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Il digiuno intermittente targato dal premier inglese

boris johnson (instagram)
boris johnson (instagram)

Quando ero in terapia intensiva ero decisamente in sovrappeso. Ora inizio la giornata andando a correre con il cane: una corsa abbastanza dolce ma in realtà sempre più veloce man mano che sono più in forma“.

Una dieta molto criticata dagli esperti siccome si rende noto come questa dieta rallenti il metabolismo. Dal punto di vista dell’organismo il digiuno è infatti dannoso.

Che difficoltà per Giuliano Sangiorgi! Ecco cosa gli sta accadendo

0

Il cantante dei Negramaro non se la passa affatto bene e stavolta ciò che gli sta accadendo lo mette in grande difficoltà in questo momento. 

Un cantante di grande rilievo che si è costruito una carriera importante nel corso degli anni. Giuliano Sangiorgi ha ottenuto notevoli successi musicali come front-man ed è naturalmente il più conosciuto del gruppo nel panorama musicale italiano.

giuliano sangiorgi (instagram)
giuliano sangiorgi (instagram)

Ora in ballo c’è il nuovo disco, con il quale il gruppo musicale praticamente si è guadagnato come di consueto una nuova posizione di rilievo nell’ambito della musica italiana. Tra i tanti personaggi presenti all’interno dell’album troviamo Madame, artista di prospettiva assoluta e che negli ultimi anni è cresciuta in maniera esponenziale.

Si sottolinea come Giuliano naturalmente sia anche rinomato per i suoi testi, tant’è che in numerose occasioni ha scritto brani per altri cantanti al Festival di Sanremo.

Ecco cosa sta accadendo al front man dei Negramaro

Artista di grande calibro, tant’è che è stato ospite di successo sul palco dell’Ariston durante l’ultima edizione del Festival di Sanremo. Insomma, parliamo praticamente di uno dei cantanti di maggiore spessore e che si è fatto nuovamente amare dopo la grande pandemia del Covid19.

Dal punto di vista musicale per lui ci sono stati tanti alti e pochissimi bassi, così da essere tra i migliori del panorama italiano musicale. Cosa invece diversa è quanto concerne la vita privata di Giuliano Sangiorgi. Uno dei tanti riguarda una vicenda che lo vede protagonista durante uno scherzo de Le Iene, andato in onda sulle reti Mediaset.

L’artista è stato convinto di dover passare il pomeriggio con un cane. Dove sarebbe stato il problema? Scopriamolo insieme.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Una particolare malattia che lo affligge e lo mette in grande difficoltà

giuliano sangiorgi (instagram)
giuliano sangiorgi (instagram)

Il cantante infatti ha una tremenda paura dei cani. Si tratta di un pastore tedesco di 40 kg, con cui avrebbe dovuto passare il pomeriggio. Il front man, all’oscuro di tutto, si è trovato di fronte alla paurosissima sorpresa. Una volta presentatosi davanti agli occhi, l’artista “sbalza” su dal divano e chiede al proprietario di non farlo avvicinare troppo.

Il proprietario lo lascia però da solo in “compagnia” del cantante. Una situazione complicata da gestire, ma esilarante per gli spettatori che fino all’arrivo delle Iene, notano le gesta strampalate di Giuliano nella speranza di riuscire a sfuggire al cane.

La triste verità per Giancarlo Magalli: ecco cosa potrebbe accadergli

0

Non passa sicuramente un bel periodo Giancarlo Magalli che ora potrebbe addirittura essere protagonista di una notizia che in pochissimo si attenderebbero.

Presentatore di gran successo, Giancarlo Magalli è stato praticamente uno dei pionieri della televisione moderna in Italia. Parliamo di un uomo cresciuto nel mondo dello spettacolo, capace di ottenere un posto di rilievo in poco tempo, il tutto con un grande e fruttuoso lavoro.

giancarlo magalli (web source)
giancarlo magalli (web source)

Ora però sembra essere passato dal lato dei ‘cattivi’, tant’è che nel programma Fatti Vostri, portando con sé anche numerose polemiche per la rinomata lite con Adriana Volpe. Andiamo a scoprire ora cosa potrebbe accadere e quale sarà il suo futuro.

Ecco cosa sta accadendo al noto conduttore

Il clima è ormai di terrore negli Studi Rai, dove si registra I Fatti Vostri. Infatti molto lontana sembra essere al momento la serenità sia per gli ospiti che per i conduttori. Il tutto starebbe inducendo la rete Nazionale alla possibilità di un cambiamento della squadra televisiva. La notizia emerge nelle ultime giornate, con Tvblog che a tal proposito spiega: “Il clima nel cast de I Fatti vostri non è il più idilliaco del mondo ed è una notizia ormai chiacchieratissima nell’ambiente”.

Una svolta sembra essere alle porte, con il clima sempre più teso, a causa di alcuni comportamenti che non sono ritenuti giusti ed ottimali dalla direzione del programma. Potrebbero esserci porte girevoli con la trasmissione che si avvia al venticinquesimo anno di messa in onda.

Leggi anche —-> Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

Potrebbe andare via a breve

magalli giancarlo (web source)
magalli giancarlo (web source)

A farne le spese potrebbe esserci proprio Giancarlo, il quale ha antipatie nei confronti del Professor Umberto Broccoli. Ecco quindi che sarebbe pronto ad essere fatto fuori il conduttore, con una figura di sostituzione che si sarebbe già trovata.

Il nome che maggiormente gira nelle sale Rai è quello di Salvo Sottile, più giovane e dalle ampie prospettive, potrebbe prendere il posto di Giancarlo. Vedremo quali saranno le decisioni finali per una trasmissione che vuole continuare a vivere e far divertire i cittadini nonostante le difficoltà riscontrate negli ultimi tempi.

Giancarlo intanto rischia di essere fatto fuori nonostante una longeva carriera che lo ha visto spesso e volentieri protagonista, sia in positivo che negativo.