Al Bano, l’improvviso dramma che ha colpito il cantante: “Fa male al cuore”

Albano Carrisi e il dramma che ha colpito al cuore: ecco cosa è accaduto, i dettagli e le curiosità della vicenda

Uno dei cantanti che con la sua voce potente e ammaliante ha conquistato il panorama musicale italiano è lui, Albano Carrisi. L’uomo, originario della Puglia, di Cellino San Marco, nel corso della sua carriera ha vinto circa 26 dischi d’oro e 8 dischi di platino. Sin da giovanissimo matura la passione per la musica e, a soli dodici anni scrive il testo di una canzone chiamata  Addio Sicilia.

 

albano sorride
curiosità (foto web)

In cerca della sua fortuna e di maturare il sogno della musica, l’uomo decide di salire a Milano cominciando a lavorare in un importante ristorante chiamato Il Dollaro. Lì farà la conoscenza di alcuni dei più importanti personaggi influenti nel mondo dello spettacolo, uno in particolare Pino Massara, che lo invita a sottoporsi a un provino alla Celentano-Massara, casa di produzione  aperta alla ricerca di nuovi talenti.

Nel 1967, poi esordisce con il suo primo brano Nel Sole che successivamente, visto l’estremo successo si trasformerà in un musicarello con l’omonimo nome, dove vedrà come protagonista la giovanissima Romina Power. Tra i due si crea un legame indissolubile e, nonostante l’opposizione delle rispettive famiglie, i due si innamorano e cominciano la loro relazione d’amore.

Come abbiamo già anticipato, Albano è stato legato alla splendida Romina Power, non solo dal punto di vista sentimentale ma anche della loro carriera professionale. Insieme hanno sfornato numerosi successi come Nostalgia Canaglia, Ci sarà, Felicità. La coppia ha avuto tre figli, Ylenia, Cristel, Yari Marco e Romina Yr. La prima, scomparve in circostanze misteriose nel 1994 e questo creò una rottura anche nel matrimonio.

Purtroppo Albano Carrisi ha dovuto subire un dramma che le ha cambiato la sua vita creandogli non poca sofferenza.

Il dramma di Albano Carrisi

albano sorride
cosa è accaduto (foto web)

Il cantante Albano nella sua terra d’origine, la Puglia, nel cuore di Cellino San Marco, ha costruito un impero con e sue Tenute Carrisi che con estrema amarezza e delusione sono divenute mira di persone senza scrupoli che ha deciso di violare il posto che lui stesso chiama casa.

Un gruppo di ignoti ha messo a segno un furto nelle Tenute Carrisi pari a 3.500 euro nella notte tra il 20 e il 21 marzo 2022.

Come riporta Il Mattino, i ladri hanno messo su un piano molto organizzato, estirpando un vigneto  di Negroamaro di proprietà di Al Bano circa 240 pali in ottone: “Hanno tagliato fili, tolto i pali, creando un danno all’interno dei vigneti, oltre che un disservizio. L’amore per la mia terra mi ha spinto in tutti questi anni a prendermi cura della tenuta. impegnandomi nella produzione del vino e nella promozione di tutte le nostre eccellenze con passione, anche se faccio un altro lavoro. Ecco perché certi episodi fanno molto male”.

Ha poi aggiunto: “Tu fai le cose per bene. Dedichi tanto tempo alla tua terra e lo fai con amore e passione. Poi, però, di colpo arriva chi invece distrugge il tuo lavoro. (…) Fa male al cuore. (…) Ne hanno fatto parecchi in questi anni, e ogni volta si prova tanta amarezza. […] Ci sono uomini che costruiscono e uomini che distruggono: bisogna difendersi dai secondi”.