Caldo di notte: cinque insospettabili trucchi per combatterlo

0
86

Il caldo di notte è una vera piaga difficile da battere e soprattutto da combattere: scopriamo però cinque trucchi insospettabili.

Il caldo è una delle problematiche che maggiormente attanaglia i cittadini di estate, ma non solo. Considerato che spesso e volentieri l’afa notturna non va via neanche a settembre ed in estate. Si tratta di un disagio che potrebbe portare ad un calo della pressione e ad altre problematiche.

caldo (web source)
caldo (web source)

Ecco quindi che, soprattutto nelle ore calde del giorno, è utile mettere in pratica alcuni accorgimenti per non soffrire il troppo caldo. Bisogna quindi evitare di stare fuori nelle ore più calde. Di conseguenza il consiglio che maggiormente viene dispensato ai cittadini è bere moltissima acqua per integrare tutti i liquidi che si perdono. Tra i consigli che vengono emessi, c’è uno in particolare che va a riguardare la perdita degli integratori/vitamine per inserire nell’organismo non solo l’acqua, ma anche altri micronutrienti fondamentali.

Come combattere il caldo

Si parla in questo caso di cosa poter fare nelle ore diurne, ma poco di ciò che bisogna fare di notte, quando nel periodo più torrido, continuano a persistere le temperature alte. Vediamo nel dettaglio come fare per combattere il caldo nelle ore serali e soprattutto per restare ben freschi.

Uno dei consigli primari è aprire le finestre e creare uno spazio in cui circola aria. Mentre come secondo consiglio che viene dispensato è portare con sé una bottiglia di acqua sul comodino, che impedirà di farci alzare ogni volta che abbiamo sete durante la notte.

Leggi anche —> Nel secondo trimestre oltre 300 mila occupati in più in Italia

Approfondisci anche –> Elettra Lamborghini e la scelta che le ha cambiato la vita

I cinque trucchi per dormire con tranquillità

caldo notte (web source)
caldo notte (web source)

Il terzo consiglio dispensato è poter prediligere tessuti freschi e leggeri sia per le lenzuola che per il pigiama. Risultando quindi essere fondamentale il fatto che non debbano essere troppo stretti per non impedire il naturale movimento del corpo e la circolazione dell’aria tra i vestiti e la stessa pelle.

Il penultimo consiglio portato in dote riguarda invece l’immersione dei piedi e dei polsi in acqua fredda prima di andare a dormire. Con questa modalità, ci sarà la possibilità di avvertire una sensazione di freschezza immediata che ci aiuterà a conciliare il sonno. Infine, ultimo consiglio è di non mangiare pesante, perché la digestione di cibi pesanti potrebbe peggiorare il malessere di caldo e insonnia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here