Valeria Marini, il retroscena devastante che ha portato alla morte del figlio: “una terribile emorragia”

Valeria Marini e l’aborto spontaneo dopo una litigata. La celebre showgirl e attrice ha rivelato particolari molto intimi nella sua autobiografia

Valeria Marini
Valeria Marini

Dalla prima metà degli anni 90′ è una delle showgirl più amate e apprezzate dal pubblico. In particolare quello maschile, verrebbe da dire. Del resto, una come Valeria Marini non passa di certo inosservata: romana, 54 anni compiuti da qualche mese, la prorompente attrice conobbe i primi successi per la sua partecipazione nei primi anni novanta agli spettacoli del Bagaglino. Bionda, alta, procace, la Marini si fece notare e conoscere dal grande pubblico proprio grazie agli spettacoli dei due autori Castellacci e Pingitore insieme ad attori dl calibro di Pippo Franco, Oreste Lionello e Leo Gullotta. La sua presenza sul palcoscenico era particolarmente apprezzata inizialmente per le sue indubbie qualità estetiche.

Con il passare del tempo però, Valeria Marini ha avuto modo di farsi amare anche per altre doti: uno spiccato senso dell’umorismo, la capacità di condurre spettacoli impegnativi e stressanti come ad esempio il Festival di Sanremo e un’autoironia fuori dal comune. Inoltre da circa una ventina d’anni o poco meno, parallelamente all’attività di showgirl e attrice, la Marini è diventata molto attiva nel campo dell’imprenditoria svolgendo anche le attività di stilista e produttrice cinematografica. Dalla seconda metà degli anni duemila ha preso parte in qualità di concorrente ai più conosciuti e popolari reality show, come ad esempio L’isola dei Famosi, Grande Fratello Vip (per ben due edizioni), Temptation Island Vip e Supervivientes in Spagna.

Per quanto concerne la vita privata, Valeria Marini ha fatto spesso parlare di sè occupando le copertine delle riviste di gossip e cronaca rosa. Più di vent’anni fa ha avuto una lunga relazione con Vittorio Cecchi Gori, celeberrimo figlio di Mario, produttore cinematografico di successo nonchè per dieci anni (dal 1992 al 2002) proprietario e presidente della Fiorentina, sostenendolo anche durante il suo fallimento economico. I due si sono lasciati e ripresi più volte, anche a cavallo del drammatico periodo della detenzione in carcere del produttore fiorentino.

Vittorio cecchi gori
Vittorio Cecchi Gori

Della tormentata relazione con Cecchi Gori, Valeria Marini ha portato a lungo i segni soprattutto a livello psicologico. Il motivo è legato soprattutto a due gravidanze avute nel corso della storia, entrambe conclusesi con un aborto. Nella sua autobiografia intitolata Lezioni intime, Valeria Marini ha svelato i particolari drammatici di quel doppio evento: “Per un mese non avevo avuto il ciclo ed ero convinta di essere rimasta incinta. Una sera, dopo l’ennesima lite con Vittorio, ebbi una terribile emorragia. Non mi sono neanche fatta ricoverare. Il secondo aborto fu volontario: decisi di esaudire una esplicita richiesta di Vittorio che in quel momento non voleva avere figli”.