Cesare Bocci e la terribile malattia: la corsa in ospedale

Cesare Bocci svela tutto quello che è successo quel brutto giorno. Un grande spavento e la corsa in ospedale 

 

Cesare Bocci, dopo il successo ottenuto con la fiction Mediaset Fratelli Caputo e la grande vittoria a Ballando con le stelle, ha veramente fatto la differenza nella sua carriera. Un appuntamento molto apprezzato da tanti, dal 29 settembre dell’anno scorso, è Viaggio nella Grande Bellezza. Una trasmissione molto seguita e di successo e che ha accresciuto il suo nome e la sua fama nazionale.

cesare bocci

Un conduttore che, negli anni, si è impegnato anima e corpo per poter portare in alto la sua carriera e la sua dedizione professionale. Cesare Bocci non si è mai tirato indietro nelle sfide e questo lo ha molto premiato. Difatti, proprio con la puntata pilota dedicata al Vaticano per Viaggio nella Grande Bellezza, il documentario di Canale 5 ha fatto il boom di ascolti.

Inoltre, Cesare Bocci, oltre che come grande professionista si è rivelato anche una persona eccezionale e dal cuore d’oro. Mai la centro della gossip per scandali o per particolari notizie, nella sua vita c’è stata una donna in particolare ad aver rapito il suo cuore. Stiamo parlando della moglie Daniela Spada. I due, nel salotto di Mara Venier a Domenica In, hanno aperto il loro cuore raccontando un episodio della loro vita molto drammatico.

Cesare Bocci e la corsa contro il tempo

cesare bocci

Attimi di paura e drammatici quelli che Cesare Bocci e la moglie hanno vissuto poco dopo la nascita della sua bambina. I due, insieme dal 1993, fanno un viaggio insieme a Santo Domingo dopo 7 anni di relazione. Lì, una vacanza veramente speciale, lo diventa ancor di più concependo la figlia Mia. Passati i 9 mesi arriva l’incubo, un parto che porta con sé una complicazione molto grave.

A 3 giorni di distanza, passati in ospedale, la nego famiglia torna a casa per godersi il nuovo percorso che li attende. Ma ad aspettarli c’era qualcos’altro. Mentre Daniela era in camera per allattare la piccola Mia, viene colta da un ictus improvviso. Cesare allora affida le cure della piccola alla vicina mentre chiama il 118 e volano in ospedale per salvare la moglie.

“Secondo me in ospedale ci sono uomini straordinari ma quel giorno lì abbiamo beccato lo str**** di turno che prende il suo ictus per una crisi di nervi di una signora che ha appena partorito. Abbiamo litigato e l’ho mandato a quel paese. Poi fortunatamente è arrivata una dottoressa brava”. Le parole di Cesare Bocci descrivono il terrore e la tensione che ha provato in quel momento.

Oltre che condividere un amore molto forte con la moglie Daniela Spada, sono molto attivi anche in campo solidale. Difatti, i due, si impegnano molto anche con diverse associazioni per il supporto ai disabili.

Fortunatamente, quello vissuto dalla famiglia Bocci quando la figlia Mia era appena nata, è stato un incubo passato e concluso.