Claudia Pandolfi e la malattia subdola: fitte, crampi e nausea

Claudia Pandolfi ed i dolori che l’hanno accompagnata per anni. La confessione rieda un retroscena impensabile 

 

Claudia Pandolfi è una delle attrici che più amiamo nel nostro panorama dello spettacolo, bellissima e dalle qualità incredibili, ha ottenuto sempre più successi ed ha raggiunto livelli veramente impressionanti nella sua carriera. Ma nella sua storia di vita non ci sono solo successi, anche un periodo molto brutto ha segnato la sua esistenza. Conosciamo cosa le è accaduto.

Claudia Pandolfi

Un medico in famiglia, questa la produzione che ha permesso di far esplodere la sua fama nel nostro paese. Tuttavia, ci sono tante altre pellicole che grazie alla sua presenza sono arrivate a ricevere molti pollici in su. Questo le ha permesso di essere sempre al centro dell’attenzione mediatica, che le ha fatto stringere attorno una cerchia sempre più numerosa di fan.

Anche ultimamente è comparsa su di una produzione targata Netflix, Baby. Nonostante siano passati diversi anni, ancora oggi riesce ad essere molto seguita anche dai giovani. Insomma, un’attrice veramente di spessore e di livello che da quando è comparsa nel mondo dello spettacolo, non ha fatto che diventare sempre più brava.

Claudia Pandolfi parla dei dolori che l’hanno accompagnata per diversi anni

Claudia Pandolfi

Non sarà di certo ne la prima ne l’ultima celebrità ad avere avuto dei problemi. Anche se sono persone molto famose e di spessore nello showbiz, non sono di certo immuni a nessun tipo di dolore e di malattia. All’epoca, Claudia Pandolfi, non ha neanche riconosciuto determinati campanelli d’allarme ed avvisaglie.

Ma che cosa avrà mai avuto di così particolare e di pesante? Dolori, sofferenza ed una paura che non si mai affievolita. A quel punto, per il pensiero, fa dei controlli per scoprire se ci fosse qualche problema di grave entità. La risposta è un’intolleranza al lattosio molto forte, che le ha causato nel tempo sempre più fastidi e dolori lancinanti.

Quindi, cosa accade all’interno del suo corpo? In pratica, la lattasi, è un’enzima prodotto dall’intestino e che addirittura è nel respiro dopo aver mangiato dei latticini. Ecco come si digerisce il lattosio, noto anche come lo zucchero del latte. Ed è proprio così che, con il respiro, si misura come il nostro organismo reagisce a contatto con i latticini.

All’improvviso i dolori, le fitte, la nausea e tutti quei crampi che ha sentito negli anni hanno trovato una risposta. “Devo soffiare dentro una cannula collegata a una macchina in grado di misurare la quantità di lattasi presente nel mio alito. Il responso è chiarissimo: non ne ho più!”.