Anna Maria Barbera, da Zelig ai problemi in famiglia: i motivi della sparizione

Come mai Anna Maria Barbera è sparita per anni dalla tv? Ecco come sta la comica di Zelig dalle origini pugliesi.

 

Anna Maria Barbera è una comica nata a Torino, ma con origini pugliesi, che l’attrice non ha mai rinnegato, anzi, ha usato come tratto distintivo della sua personalità. Per anni ha varcato il palco di Zelig in prima serata su Canale 5. Poi, c’è stato il grande salto al cinema, grazie al film Il paradiso all’improvviso che le valgono le candidature ai Nastri d’argento e al David di Donatello.

Anna Maria Barbera
Anna Maria Barbera in un’intervista – Foto presa al web

Ad un certo punto, però, l’attrice è scomparsa sia dalla tv che dal cinema e non si sono avute sue tracce per anni. Ieri con il grande ritorno del programma comico Zelig su Canale 5 ha fatto il suo ritorno sul piccolo schermo anche Anna Maria Barbera con uno dei suoi monologhi che fa ridere e riflettere allo stesso tempo.

Ma vediamo nel dettaglio come mai la comica sia scomparsa per così tanti anni dalla tv. Ecco il motivo.

Perché Anna Maria Barbera è scomparsa dalla tv? Ecco tutta la verità

Anna Maria Barbera
Anna Maria Barbera – Immagine presa dal web

La comica nel 2011 ha progressivamente abbandonato le sue apparizioni in tv. Era arrivata praticamente al successo. Infatti, condusse Scherzi a parte insieme a Manuela Arcuri e Teo Teocoli e Striscia la notizia con Luca Laurenti e Alessandro Benvenuti. Parallelamente portava in scena in tv o in teatro sketch del personaggio che l’ha resa famosa, Sconsy.

Ad un tratto, però, cala il silenzio. Qualche anno dopo è proprio l’attrice a spiegare il motivo. Ci fu un lutto importante in famiglia, oltre alle condizioni delicate della madre: “Ho affrontato un periodo difficile, il peggio è passato e non voglio più parlarne. Penso che le persone proseguano il viaggio, non è che vanno via. Il problema è fare i conti con la sofferenza quando c’è una assenza e di una presenza quando c’è una forte sofferenza. Nel rispetto di tutti, e della mia mamma, che tira avanti, io devo stare attenta a quello che dico. “Cara mamma, tutto apposto!””.

Inoltre, Anna Maria Barbera ha raccontato anche un altro aspetto delicato della sua storia personale: quando il padre di sua figlia l’ha messa di fronte a una scelta e lei ha scelto l’amore di sua figlia non voluta dal suo compagno. “Quando sono rimasta incinta, il mio uomo voleva solo me. E io l’ho lasciato per avere lei. Non ho meriti, se non come ogni attento genitore, di aver cura, dedizione e preghiera, affinché il proprio figlio possa fiorire non interrompendo il progetto divino. La fede mi guida anche quando sembra che le forze vengano meno” ha dichiarato.