Ricordate Jack Vanore, braccio destro di Maria De Filippi: la chirurgia lo ha stravolto

Il palestrato Jack Vanore è stato attaccato pesantemente per via di alcuni ritocchi chirurgici che gli hanno imputato. Cerchiamo di scoprire la verità.

Una fotografia ha scatenato il mondo del web e i suoi follower, con alcuni commenti del tutto fuori luogo. Ma Jack Vanore non ha resistito ed ha risposto di botta a tutte le accuse arrivategli in merito alla chirurgia estetica che si pensa abbia utilizzato. Una vera e propria presa di posizione presa dall’uomo, che si è irritato parecchio contro tutti quelli che hanno parlato di questa situazione.

 

Jack Vanore con sguardo sexy
Jack Vanore con uno sguardo accattivante (WebSource)

La sua carriera è incentrata in un’azienda di famiglia, dove cura la parte della comunicazione e del marketing. Il fisicato, però, è stato anche parecchio famoso per un certo periodo, anche se tutt’ora conta più di 400 mila follower. Infatti, grazie al programma Uomini e Donne, si è fatto conoscere nel mondo dello spettacolo e tra i telespettatori, specie le telespettatrici innamorate della sua bellezza e dei suoi muscoli.

In quel di Milano, negli studi di Mediaset, l’uomo è stato sia tronista, che opinionista del programma. A fianco di Gianni Sperti e Tina Cipollari ha spesso alzato delle discussioni indimenticabili, che hanno tenuto col fiato sospeso gli appassionati del programma.

 

La discordia fra Jack Vanore e l’opinione pubblica in merito alla chirurgia

Jack Vanore in posa
Jack Vanore in posa per alcuni scatti fotografici (WebSource)

Una fotografia postata in un account di Instagram ha messo in imbarazzo l’opinionista, che è corso a rispondere alle accuse arrivategli. In particolare, è apparsa una immagine di Jack Vanore in due versioni, la prima con lui in versione normale, l’altra con i zigomi gonfi e, probabilmente, ritoccati chirurgicamente. I follower si sono subito adoperati per commentare, anche in maniera sgarbata, e lui ha risposto con tutto il rancore possibile.

“Queste sono due immagini lontane almeno un decenno fra di loro”, ha affermato il palestrato. “Ci sono fotografi capaci di poterle ritoccare oggigiorno”, ha poi proseguito. “Che squallore! Alcune persone innocenti potrebbero essere condannate per colpa di gente del genere”, ha poi concluso.

Impostazioni privacy