Bufera Rai, celebre cantante lancia la bomba: censurato per le sue idee | Accuse pesantissime

Una bufera colpisce il mondo Rai, arrivano delle parole di un cantante molto famoso. Le accuse sono pesanti e non lasciano nulla ad intendere 

 

Una pesante accusa nei confronti della rete Rai. Un celebre cantante usa delle parole molto pesanti e forti nei confronti della rete ammiraglia. Vediamo di preciso quali. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati dalla pandemia globale, che ha generato un caos generale. Tante le opinioni contrastanti su questo argomento, una tematica delicata su cui non tutti si sono trovati sempre d’accordo.

Bufera Rai

Dall’uso delle mascherine al vaccino, sono state tante le persone che hanno espresso idee negative su tutto ciò che stava accadendo. Lockdown, restrizioni e chiusure continue. Un virus che ha davvero bloccato il mondo intero e ha generato crisi economiche, oltre ad aver portato un malcontento all’interno della popolazione.

Dai commercianti, agli operai, agli studenti, fino ad arrivare ai cantanti. Un virus che non ha lasciato indietro veramente nessuno. Ed oggi parliamo del caso di un cantante molto celebre, il quale dopo essere stato assente pubblicamente per 3 anni, finalmente è riuscito a pubblicare il suo disco.

Il cantante al centro della bufera Rai

Bufera Rai

L’album, in particolare, è considerato il best of dei tre album che avrei fatto in questi anni, è così che lo definisce il cantante in questione. A causa delle restrizioni e della difficoltà di potersi esibire, si è continuato a lavorare in studio fino a riuscire finalmente a portare a casa il risultato desiderato.

L’artista ha avuto un sacco di problemi lavorativi, il suo impegno musicale ha subito un rallentamento dietro l’altro, tutto a causa della pandemia. Inoltre la colpa del musicista è quella di aver espresso liberamente il suo pensiero inerente all’uso delle mascherine e del Green Pass. Ma cosa è successo? Di chi si tratta?

Stiamo parlando di Enrico Ruggieri, il quale ha scritto una lettera al Corriere della Sera dove ha lanciato delle accuse pesanti nei confronti della Rai. Un commento molto forte e che non passa di certo inosservato.

“Se non avessi preso certe posizioni avrei un’altra situazione economica. Ho un record di messaggi privati di colleghi che mi danno ragione, ma nessuno lo ha fatto in pubblico. Oggi se hai un’idea te la fanno pagare cara. Nel 2019-20 ho fatto sette serate su Rai1 con una produzione che costava meno di tante altre che hanno avuto ascolti più bassi. Mi aspettavo di essere richiamato.”

Bufera Rai

È con queste parole che Ruggeri dichiara di essere stato fatto fuori. Escluso da tutto semplicemente per aver espresso il suo pensiero in merito a ciò che stava accadendo.