Gianni Morandi, orrende notizie per il cantante: necessaria l’operazione chirurgica

Cresce la preoccupazione per i fan di Gianni Morandi, il quale a breve dovrà sottoporsi nuovamente ad un intervento chirurgico

Una bruttissima notizia ha colpito il celebre artista nostrano che, tramite i social network, ha dato un triste annuncio ai suoi milioni di sostenitori. Qualche sera fa si è esibito in quello che per un po’ di tempo resterà il suo ultimo concerto dal vivo. Dopo il grande successo riscosso al Festival di Sanremo, dove con il suo brano intitolato “Apri tutte le porte” si è classificato terzo, Morandi ha ricominciato con gli spettacoli live.

 

Gianni Morandi (Instagram)

“Stasera gioco a casa”, questo è il titolo della serie di eventi organizzati dal cantante di Monghidoro, il quale giovedì scorso ha portato in scena il trentaseiesimo concerto al Teatro Duse di Bologna. Anche in questa occasione, d’altronde come è sempre stato, Gianni è stato accolto da un caloroso abbraccio da parte del pubblico. Purtroppo però, come un fulmine a ciel sereno è arrivata la notizia che nessuno avrebbe mai voluto sentire.

Gianni Morandi finisce sotto i ferri ancora una volta

“Ieri sera ho tenuto il mio 36esimo concerto al Teatro Duse di Bologna e ora devo interrompere per affrontare un intervento chirurgico alla mia mano destra e non so ancora quanto dovrò stare fermo ma certo non per pochi giorni”, così è cominciato il messaggio di Morandi caricato direttamente sulla sua pagina di Instagram.

A quanto pare quindi, la mano del cantante ha bisogno di una nuova operazione. Poco meno di un anno fa Gianni è caduto a terra mentre stava dando fuoco a delle sterpaglie in campagna. L’impatto al suolo è stato attutito dalle mani, le quali però sono rimaste gravemente danneggiate, in particolar modo proprio la destra.

Gianni Morandi (Instagram)

L’annuncio dell’artista ha ricevuto centinaia di messaggi di supporto, la maggior parte dei quali pervenuti dai fans. Tra i vari commenti tuttavia, spiccano anche quelli di alcuni suoi amici che lavorano come lui nel mondo dello spettacolo, come Nek, Mara Venier e Gianni Ranieri. Nel proseguo del post Morandi ha voluto fare i suoi ringraziamenti nei confronti dei due musicisti che lo hanno accompagnato durante gli spettacoli.

In seguito ha ringraziato anche i suoi collaboratori, i tecnici, il direttore del Teatro Duse di Bologna e, soprattutto, tutti coloro che gli fanno sentire il loro affetto “da ogni parte d’Italia”. Gianni ha poi terminato con un augurio in vista del prossimo futuro: “Speriamo di rivederci presto”.