Simona Izzo, il drammatico ricordo dell’attrice: “Mi manca…” | Lacrime a fiumi

Simona Izzo racconta in un’intervista il ricordo di una persona che è venuta a mancare e che le manca molto. Ecco di chi si tratta nel dettaglio.

 

Simona Izzo è un’attrice e regista italiana, sposata con l’attore Ricky Tognazzi. Inizia a lavorare nel mondo del cinema da giovanissima. Ha lavorato anche come sceneggiatrice e doppiatrice, per cui ha vinto anche un Nastro d’argento con il film Scene di lotta di classe a Beverly Hills.

Simona Izzo
Simona Izzo – Foto presa dal profilo di Instagram dell’attrice

L’attrice ha anche partecipato al Grande Fratello Vip, il reality show in onda su Canale 5. Per quel che riguarda la sua vita privata, ha avuto una lunga relazione amorosa con il conduttore televisivo Maurizio Costanzo. In passato è stata sposata con il cantante Antonello Venditti, da cui ha avuto un figlio di nome Francesco. Ora è sposata con l’attore Ricky Tognazzi, dal 1995.

Simona Izzo parla della morte di suo padre: ecco le parole toccanti dell’attrice

Ricky Tognazzi e Simona Izzo
Ricky Tognazzi e Simona Izzo – Foto presa dal profilo di Instagram dell’attrice

Ospite del programma televisivo Dedicato, condotto da Serena Autieri e Gigi Marzullo su Rai Uno il Sabato pomeriggio, Simona Izzo parla della scomparsa di suo papà, Renato Izzo, doppiatore di origini campane. Ha dichiarato: “Mi manca telefonargli, chiedergli come sta. Era veramente un uomo intelligente. Ogni tanto lo faccio davvero: prendo il telefono e gli dico ‘ciao papà’. Lui adorava le donne e noi quattro figlie femmine”.

Inoltre, ha parlato anche del rapporto che suo padre aveva con sua sorella Fiamma: “Al funerale di papà, ognuna di noi sorelle ha fatto una cosa per lui. Io ho letto uno scritto che avevo fatto, mio figlio ne ha fatto un altro e lei ha cantato ‘O mio babbino caro’ con la sua voce meravigliosa, tratto da Gianni Schicchi di Puccini”.

In aggiunta, spende qualche parola anche nei confronti di suo marito Ugo Tognazzi: “Se lui mi manca dentro casa, io sto malissimo. Noi dormiamo insieme ancora. Non sospiro più come una volta quando lo vedo, ma per me è importantissimo. Le mie sorelle percepiscono Ricky come un fratello”. In ultimo, dice la sua su suo suocero, il grande attore Ugo Tognazzi: “Era un volontario seduttore. Lui corteggiava le donne: una volta andammo a una festa e a un certo punto le sussurrò una cosa all’orecchio. Lei si sdegnò e io gli chiesi cosa le avesse detto: le aveva chiesto quand’era stata l’ultima volta che avesse fatto l’amore. Però, poco dopo, lei tornò da lui e non lo lasciò per tutta la sera”.