Emanuele Filiberto, il tumore entrato nella sua vita: “Grosse difficoltà respiratorie”

Emanuele Filiberto di Savoia ha parlato della grave malattia nel corso di un’intervista da lui concessa. Ecco le parole del giudice di “Amici”

Per la seconda stagione di fila Emanuele Filiberto sta ricoprendo il ruolo di giudice all’interno del talent show di “Amici di Maria De Filippi”. Per lui si tratta di un’esperienza molto soddisfacente sotto diversi punti di vista. Innanzitutto ha dimostrato di divertirsi molto durante le riprese del format ad assistere alle varie esibizioni dei giovani artisti in gara.

 

Emanuele Filiberto (Websource)

Oltretutto ha messo in evidenza anche una certa competenza in campo artistico, con giudizi sempre mirati che valutano sia la tecnica che le emozioni che la prova in questione riesce a trasmettergli. Al suo fianco ci sono invece due esperti: il primo è Stash, cantante affermato e leader dei The Kolors mentre il secondo, Stefano De Martino, è uno dei ballerini più talentuosi in circolazione.

A differenza di Emanuele Filiberto gli altri due giudici hanno entrambi partecipato come concorrenti alla scuola di “Amici”. Nell’ultima puntata andata in onda lo scorso sabato, è da segnalare l’assenza di Stash in quanto positivo al Covid 19, motivo per cui è dovuto restare a casa venendo sostituito in via del tutto eccezionale da Sabrina Ferilli, grande amica di Maria De Filippi.

Emanuele Filiberto, la grave malattia contro cui ha lottato

Attraverso un’intervista rilasciata al portale ok-salute.it, Emanuele Filiberto ha raccontato della malattia che anni fa ha messo a serio repentaglio la sua salute. Dopo aver riscontrato dei problemi di natura fisica, sua moglie Clotilde ha insistito affinché si sottoponesse ad una visita otorinolaringoiatrica.

“Lo specialista mi ha fatto una rinoscopia. Beh, quell’esplorazione delle cavità nasali con l’endoscopio ha rilevato una strana presenza all’interno del mio naso. Di qui, una serie di analisi e il verdetto: tumore sulla mucosa del setto nasale. In gergo si chiama poliposi nasale ed è, appunto, un’escrescenza anomala della mucosa”, ha affermato il giudice di “Amici” che, dopo un primo intervento, è tornato ad accusare nuovi problemi.

Emanuele Filiberto (Websource)

“La piccola massa tumorale che mi hanno asportato si è rivelata benigna e quel brutto episodio della mia vita sembrava terminato. Ma non lo era”, le parole di Emanuele che purtroppo si è trovato costretto a combattere una seconda volta contro il brutto male.

A quel punto l’uomo ha confessato di aver iniziato a preoccuparsi: “Dopo quattro mesi ho cominciato ad accusare grosse difficoltà respiratorie, di giorno e di notte, al punto da non riuscire quasi a dormire”. Per fortuna la seconda operazione è stata quella che ha risolto in maniera definitiva la difficile situazione in cui Filiberto versava, il quale successivamente ha rivelato di sottoporsi a costanti controlli di routine per evitare l’insorgere di nuovi problemi.