Nancy Brilli devastata dalla malattia: dopo il cancro ecco come è ridotta

Nancy Brilli devastata dalla malattia, ecco come si è ridotta dopo il cancro subito: ecco i dettagli e le curiosità della vicenda

Una delle attrici italiane che con la sua bellezza e professionalità ha conquistato la scena cinematografica italiana, vincitrice del premio migliore attrice non protagonista ai David di Donatello 1990 e ai Nastri d’argento 1990 per il ruolo nel film Piccoli equivoci, è lei la splendida Nancy Brilli. Una carriera costellata di successi, volto indiscusso della fiction televisiva Il bello delle donne, insieme a Gabriel Garko e Giuliana de Sio.

 

nancy seria
curiosità (foto web)

La splendida Nancy, originaria della terra Ucraina è figlia d’arte del regista Pasquale Squitieri, che la fa debuttare nel film Claretta e della fiction Naso di cane. Nel 1986 le sue esperienze continuano ed è la protagonista del film  Dèmoni 2… L’incubo ritorna, scritto da Dario Argento. Ella recita a teatro dal 1986 al 1989 al fianco di Enrico Montesano nello spettacolo Se il tempo fosse un gambero. 

Le sue esperienze cinematografiche continuano e il successo non tarda ad arrivare; ella è protagonista di alcune pellicole cinematografiche importanti come sotto il ristorante cinese, Compagni di scuola, Bruno aspetta in macchina. Nel 2000, invece, interpreta il ruolo di Vicky nella nota fiction televisiva Il bello delle donne.

Nel corso di un’intervista, ella ha parlato del dramma vissuto dopo la scomparsa di sua mamma rivelando: “Quando è morta, è esplosa tutta la mia famiglia: le persone non si parlavano, solo litigi attraverso i ragazzini. Più passavo il tempo e più mi chiudevo… Mamma mi manca ancora adesso, mi faccio un sacco di domande, mi chiedo come sarebbe stata“- aggiungendo- “Sono stata molto sola, ero invidiosissima di tutti: ero invidiosa anche dell’aspetto fisico delle altre. Sono cresciuta con una nonna che non mi amava particolarmente, le davo quasi fastidio. Mia zia mi diceva che ero volgare, che mi davo delle arie”.

In una intervista, Nancy Brilli ha confessato la sua enorme sofferenza vissuta dopo la malattia, il tumore.

Il dramma vissuto da Nancy Brilli

nancy primo piano
dramma (foto web)

Una donna forte e talentuosa è l’attrice Nancy Brilli, che nel corso di un’intervista ha deciso di spiegare agli haters che la attaccano definendola “rifatta”, di aver subito delle operazioni per via di un tumore all’utero.

Nel dettaglio, ella ha confessato: “Non sono rifatta, gli unici segni sono quelli lasciati dal tumore e da 8 operazioni all’utero. Per chi commenta causticamente sul fatto che sarei di plastica, una volta per tutte, così vi mettete l’anima in pace: I legamenti del ginocchio destro ricostruito in materiale plastico. L’addome ricucito per ben 8 operazioni all’apparato riproduttivo, conseguentemente al tumore all’ovaio, all’asportazione di utero, altro ovaio e tube, per un’infiammazione in corso dipendente dalla patologia di cui sopra, operazione al seno”

Ha poi aggiunto: “La faccia è la mia, occhi orientali (ascendenze ucraine) e labbra. A volte più trucco, a volte meno. A volte distruzione da stanchezza post spettacolo, in genere esibita molto poco generosamente con foto fatte alle tre di mattina. Spesso extension di tutti i tipi, ho capelli ingestibili con l’umidità. Vi ho reso più tranquilli? Sicuramente aggiornati”.