Bicarbonato, gli effetti benefici che nessuno conosce: un toccasana per le tue piante

Gli effetti benefici del bicarbonato sulle tue piante, un toccasana incredibile: ecco i dettagli e le curiosità

L’idrogenocarbonato di sodio conosciuto comunemente come bicarbonato di sodio è davvero un toccasana sia per la salute fisica di ogni singolo individuo sia per la natura. Oltre che frequentemente disciolto  nelle acque superficiali e sotterranee, è presente raramente come minerale, sotto forma di efflorescenze, incrostazioni e masse concrezionate in depositi di tipo evaporitico.

 

bicarbonato
curiosità (foto web)

A temperatura ambiente, il bicarbonato si presente come un polvere di colore bianco, di consistenza poco solubile all’acqua  insolubile in etanolo. Sciolto in acqua, invece, produce una soluzione basica, una soluzione di 50 g in un litro di acqua a 25 °C ha pH inferiore a 8,6.

L’idrogenocarbonato di sodio viene comunemente chiamato bicarbonato di sodio utilizzato prevalentemente per la pulizia di frutta e verdura, uso domestico e come prodotto per l’igiene personale. E’ usato più comunemente dagli individui unire il bicarbonato con l’aceto per la preparazione di una miscela dalle presunte proprietà pulenti, sgorganti e sgrassanti.

Viene inoltre utilizzato come metodo per combattere la ruggine. Viene anche utilizzato in preparazioni farmaceutiche come antiacido e contro bruciori di stomaco; ancora viene aggiunto nel composto di dentifrici per la sua azione lievemente abrasiva e smacchiante. I possibili effetti collaterali potrebbero essere disturbi gastrointestinali, disturbi renali, disturbi respiratori, disturbi cardiovascolari.

Dal punto di vista della natura e delle piante, il bicarbonato può essere utilizzato per proteggere le piante da eventuali insetti  o come prevenzione delle malattie e come diserbante.

Il bicarbonato sulle piante: ecco i benefici

sulle piante
il bicarbonato sulle piante , i benefici (foto web)

Non tutti ne sono a conoscenza ma il bicarbonato di sodio è un repellente per roditori facile e veloce. Un metodo facile e veloce è quello di versare un anello completo di bicarbonato di sodio sul fondo della pianta, distanziandolo di qualche centimetro dallo stelo e dalle foglie basse.

Inoltre il bicarbonato presenta ancora dei benefici tra cui quello di combattere gli eventuali parassiti utilizzato sia come efficace repellente, che come un “eliminatore di morsicatori” delle piante naturale.

Un esempio scientificamente provato per la salute della tua pianta e/o piante è quello di cospargere intorno alla piante un po’ di bicarbonato dove gli insetti si rivelano un problema. 

Inserito all’interno del terreno il bicarbonato di sodio è efficace contro formiche, afidi, scarafaggi e ogni tipo di lumache.

Una soluzione pratica potrebbe essere quella di un preparato di due cucchiaini  di bicarbonato diluiti in un litro di acqua. Agitando bene prima dell’uso per amalgamare il tutto e poi utilizzarlo per nebulizzare sulle piante infestate dagli insetti.

Come diserbante il bicarbonato uccide foglie e fogliame ma non le radici. Se ogni individuo seguisse questi piccoli consigli, il tutto garantirebbe una buona salute delle proprie piante.