Carlo Conti, paciere tra due conduttrici: veleno a Natale

Carlo Conti, fortissimo come conduttore tv, non si risparmia neanche con gli amici: da Antonella Clerici al compianto Fabrizio Frizzi, il fiorentino paroliere del piccolo schermo, ha una parola buona per tutti i colleghi

Carlo Conti, dell’amicizia, ne ha fatto un punto di forza. Storico il gruppo di amici toscani con cui passa gran parte del tempo e con cui ha condiviso fette importanti di vita. Basti pensare al rapporto fraterno con Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello.

Carlo Conti e gli amici toscani
Carlo Conti e gli amici toscani

Guascone e dalla battuta pronta, Carlo, oltre ad essere un impeccabile professionista, non ha mai trascurato i rapporti d’amicizia. Sembra che non soffra neanche di invidia nei confronti dei suoi stessi colleghi.

LEGGI QUI>>> Carlo Conti e la storia con Elena Santarelli: la risposta del conduttore

Indissolubile il rapporto con il suo amico fraterno Fabrizio Frizzi, per cui il conduttore Rai, dopo la morte, ha versato molte lacrime.

A distanza di  anni dalla morte del famoso conduttore Rai, il presentatore di Tale e quale show ha voluto omaggiare il suo amico e collega con un documentario. L’episodio è intitolato Uno di noi. Carlo Conti ricorda in un modo molto commosso, la morte di Fabrizio Frizzi scomparso il 26 marzo del 2018:

“NEL POMERIGGIO RICEVO UNA TELEFONATA DA PARTE DEI MIEI AUTORI, EMANUELE GIOVANNINI E LEOPOLDO SIANO. MI DICONO: ‘STAVAMO REGISTRANDO UNA PUNTATA DELL’EREDITÀ E FABRIZIO SI È SENTITO MALE’. MI SI È GELATO IL SANGUE. MI RACCONTANO CHE AVEVA AVUTO UN PRIMO MALORE, FABRIZIO AVEVA VOLUTO RIPRENDERE E POI SI ERA DI NUOVO SENTITO MALE PERCIÒ AVEVANO CHIAMATO D’URGENZA L’AMBULANZA. QUELLE ORE SONO STATE DI ANGOSCIA ASSOLUTA, NON SI SAPEVA NIENTE”.

Carlo dice anche che lui era solito chiamarlo fratellone mentre Fabrizio lo chiamava babbo Carlo perché entrambi sono diventati genitori in età molto matura. Fu il lutto tremendo per il presentatore di Sanremo, che lo segnò profondamente.

Carlo Conti, ha messo pace tra due colleghe

Durante una  vecchia puntata di Domenica In  Mara Venier si è anche lasciata andare a rivelazioni su Antonella Clerici, confessando che un ruolo importante nella risoluzione del problema, spettò a Carlo Conti che fece da paciere tra le due rivali. Forse ad oggi dovrebbe fare lo stesso con Francesca Fialdini, con cui zia Mara, non sembra andare d’amore e d’accordo.

Carlo Conti e Antonella Clerici
Carlo Conti e Antonella Clerici

LEGGI QUI>>> Sorriso luminoso fin da piccola, oggi è la rivale di Mara Venier: ecco chi è

LEGGI QUI>>> Antonella Clerici, disarmante: “Non ho un grande ego, vorrei sparire”

“Grazie, tu mi hai voluto a Domenica In – ha detto Mara a Carlo Conti -. Grazie, Antonella e io non abbiamo fatto altro che litigare. E Carlo un santo. Per nove mesi ha sopportato i nostri sfoghi”. La Venier ha anche confessato che i dissapori del passato sono ormai alle spalle: “Voglio molto bene ad Antonella – ha chiarito -, un bacione”.

La Venier aveva anche dichiarato le motivazioni delle liti: la Clerici la prima volta si arrabbiò con lei proprio a Domenica In, quando lo chef Gianfranco Vissani preferì la conduttrice veneta per la rubrica dedicata alla cucina.

Un’altra discussione avvenne in occasione di un servizio fotografico per Natale al quale la Clerici si sarebbe presentata in ritardo. Un’altra volta ci fu un qui pro quo a Sanremo, quando la Clerici avrebbe costretto il marito della collega, Nicola Carraro, a trasferirsi nella 19esima fila dell’Ariston.

Un altro equivoco ci fu durante una puntata di Domenica In, quando la Clerici intervenne telefonicamente per rispondere a Pamela Prati durante a un talk dedicato alla tragedia dello Tsunami del 2005, e la Venier rifiutò la telefonata.

 

Impostazioni privacy