Pubblicato Il: Mar, Apr 23rd, 2019

Egitto: scoperta nuova necropoli ad Assuan con 35 mummie

Ultimo Aggiornamento

23 Aprile 2019. L’Egitto non ha rivelato ancora tutti i segreti e tutti i tesori, come hanno sempre ipotizzato i maggiori esponenti dell’archeologia. Scoperta una nuova necropoli con 35 mummie intatte, vari sarcofagi, anfore e vasellame.

E’ quella che si direbbe una scoperta sensazionale, ad Assuan, in Egitto, dove è stata ritrovata una nuova necropoli con 35 mummie, nel ritrovamento sono stati rinvenuti anche molti sarcofagi, vari oggetti come anfore, vasellame e altri materiali come maschere funerarie.

Gli scavi sono stati portati avanti da un gruppo di esperti italo egiziani, il tutto in collaborazione con l’Università di Milano e il Ministero delle Antichità Egiziane.

La nuova necropoli in Egitto si è svelata una fonte unica di tesori, probabilmente risalente al periodo tra il tardo faraonico e il romano, quindi tra il VI secolo avanti Cristo ed il IX secolo dopo Cristo. Il luogo del ritrovamento si trova nelle sabbie di Assuan. La tomba dovrebbe essere, stando al cartiglio rinvenuto di un certo “Tjt“.

Come molte tombe egiziane anche questa probabilmente è stata depredata dei beni più preziosi negli anni. La tomba presenta una camera funeraria principale ed una posta al lato, nella prima sono state rinvenute ben 30 mummie in ottimo stato di conservazione, tra le mummie vi sarebbero diverse appartenenti a bambini piccoli. Appoggiata ad una parete è stata rinvenuta una barella perfettamente conservata, realizzata in legno di palma e strisce di lino (lo stesso bendaggio delle mummie), probabilmente usata per il trasporto delle salme nella tomba.

Un corredo enorme di reperti, tra i quali vasi contenente bitume per la mummificazione, ‘cartonnages’ pronti per essere dipinti ed altri già dipinti e pronti per essere usati. Ritrovata anche una statuetta in legno ben conservata e dipinta con “Ba” l’uccello che rappresenta lo spirito del defunto.

Quattro sono invece le mummie ritrovate nella seconda camera funeraria, anche loro accompagnate da vasi e contenitori vari, tra i quali vi è vasellame con resti di cibo ed altri elementi fondamentali per il viaggio nell’aldilà. Delle quattro mummie due sono state ritrovate sovrapposte, probabilmente si trattava di mamma e figlio, ancora coperte da ‘carnonnage’ dipinto, una sorta di maschera funeraria in papiro.

Ecco le prime foto del ritrovamento della necropoli di Assuan, mummie e  reperti


Tag Notizia

aggiornamento ritrovamento reperti egitto

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>