Pubblicato Il: Gio, Mag 2nd, 2019

Amazon: I robot dei magazzini non sostituiranno l’uomo

Ultimo Aggiornamento

02 Maggio 2019. Gli operai di Amazon possono tirare un sospiro di sollievo, sembra che manterranno i posti lavori in magazzino un po ‘più a lungo.

Amazon, uno dei più grandi siti di ecommerce al mondo, ritiene che i magazzini completamente autonomi siano a meno di un decennio dallo sviluppo.

Scott Anderson, direttore di Amazon Robotics Fulfillment, ha riferito a Reuters questa settimana che, mentre la robotica può certamente aiutare nei magazzini per aumentare l’efficienza, ci sono dei limiti all’attuale tecnologia che rende l’idea che i magazzini siano completamente operativi senza assistenza umana non sia ancora possibile.

Durante una visita al magazzino di Baltimora di Amazon, Anderson ha detto ai giornalisti che esiste un “malinteso” sul fatto che il gigante dell’e-commerce sarà in grado di avere presto magazzini completamente robotici.

“Nella forma attuale, la tecnologia è molto limitata”, ha detto Anderson. “La tecnologia è molto lontana dalla workstation completamente automatizzata di cui avremmo bisogno”.

Così com’è oggi, i robot possono essere utilizzati per ridurre il lavoro umano in compiti ripetibili e semplici. La robotica viene anche esplorata come mezzo per rafforzare le capacità della forza lavoro umana, il riconoscimento degli oggetti, l’intelligenza artificiale (AI) e l’apprendimento automatico (ML) non sono nella fase in cui agli assistenti robotici può essere affidato la gestione logistica end-to-end.

L’Industria 4.0, anche conosciuta come la fabbrica intelligente, si sta muovendo rapidamente. Tuttavia, i miglioramenti apportati alla fabbrica sono attualmente incentrati sull’implementazione di dispositivi e sensori Internet of Things (IoT), sulla manutenzione in tempo reale e sugli avvisi di guasto, sulla rete mesh e sulla gestione logistica intelligente.

La robotica alla fine diventerà parte della fabbrica intelligente e probabilmente diventerà un’aggiunta tradizionale per produttori e responsabili di magazzino, ma finché non raggiungeranno una fase in cui i venditori avranno la certezza di un ritorno sull’investimento, è improbabile che la cognizione e il processo decisionale umano essere completamente sostituito dai robot nel prossimo futuro.

I commenti di Anderson arrivano in un momento in cui la forza lavoro umana di Amazon si trova di fronte a un carico di lavoro più pesante. La società intende trasformare il programma di abbonamento Prime da uno schema di spedizione gratuito di due giorni a un solo giorno. L’obiettivo generale è che gli articoli ordinati vengano spediti dai magazzini entro un intervallo di tempo di quattro ore.

Nei risultati finanziari del primo trimestre 2019 di Amazon , il gigante dell’e-commerce ha registrato un utile netto di $ 3,6 miliardi – $ 7,09 per azione diluita – e un aumento netto delle vendite del 17% su base annua a $ 59,7 miliardi.

Vota questo articolo

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>