Pubblicato Il: Gio, Mag 2nd, 2019

Arriva lo scontrino on line! Complicazioni inutili ed attività che chiuderanno!

Ultimo Aggiornamento

02 Maggio 2019. Dopo la fattura online ora arriva lo scontrino online. Un’ulteriore complicazione per i commercianti, sicuramente ulteriori costi da sostenere, e sicuramente attività che chiuderanno.

A inizio 2019 è arrivato l’obbligo della fattura online, ora arriverà a breve quello dello scontrino online. Lo scontrino on line dovrà essere emesso per tutte quelle operazioni individuate nell’articolo 22 del Dpr 633/1972 (decreto sull’Iva).

L’obbligo dello scontrino online arriverà a luglio di quest’anno per gli esercenti che fatturano più di 400.000 euro all’anno. Dal 2020 l’obbligo sarà poi esteso a tutti.

Scontrino online – ulteriori costi per i commercianti

Sicuramente, come già successo per la fattura online, anche per lo scontrino online vi sarà un aumento dei costi di gestione. Per la fattura online l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione un tool gratuito, ma impossibile da utilizzare nella gestione di una mole ampia di fatture quotidiane da emettere.

Macchinoso, difficile e spesso impossibile da utilizzare sopratutto per chi ha un grosso volume di operazioni quotidiane da gestire, in questo caso gli esercenti hanno dovuto sborsare tanti soldi per ottenere un programma di fatturazione snello ed in linea con il proprio lavoro, per gestire la quotidianità dell’impresa. Probabilmente accadrà la stessa cosa anche per gli scontrini.

Infatti, come già previsto, i  commercianti potranno adempiere all’obbligo con dei registratori telematici (rt), server telematici (st) oppure attraverso una procedura web gratuita sul portale dell’Agenzia delle entrate (Fatture e corrispettivi).

Ovviamente tutto questo prevedere o meglio da per scontato di avere una connessione ad internet, che spesso nelle attività commerciali, sopratutto le piccole, non esiste, quindi un ulteriore costo da sostenere.

Il rischio è sempre il solito: la chiusura di molte attività commerciali. Infatti nell’ottica di un controllo simile dobbiamo sempre pensare alle realtà molto piccole, presenti in tutta la penisola, che spesso nell’esercizio della propria attività neppure possiede un collegamento ad internet.

Non è solo questo però il problema, pensiamo a quanti non hanno dimestichezza con il computer, le tante richieste di un sito e la gestione della contabilità online? Obblighi del genere presuppongono un buon grado di approccio ai sistemi telematici che non tutti hanno.

Il rischio in una gestione del genere è sempre lo stesso: molte attività chiuderanno! Già sono in ginocchio per le tasse altissime, in questo modo si rischia di eliminare i presupposti per lavorare a tante persone.

Per concludere? La solita legge all’italiana, fatta da persone che fino ad ieri, primo maggio, hanno festeggiato in piazza dicendo “lavoro prima di tutto”, e che oggi possiamo tradurre “togliamo il lavoro prima di tutto”.

Ancora oggi non si è capito che in Italia occorre snellire la burocrazia e non renderla impossibile.

Vota questo articolo

Tag Notizia

lo scontrino

scontrino online

Autore

- Redazione TopicNews.it - Le Tue News Online

Commenta l'articolo

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>